News

Private insurance: un’assicurazione per pochi?

L’evoluzione dell’assicurazione
Come sono cambiate le polizze assicurative

 

L’economia moderna è in continua trasformazione offrendoti la possibilità di investire in maniera differente il tuo patrimonio, non solo per esempio si sono aperti differenti asset nel mondo del mercato borsistico, ma anche le polizze assicurative in maniera inesorabile si sono adattate ed evolute con nuovi e innovativi prodotti.

In particolare negli ultimi tempi si è posta molto attenzione a una particolare tipologia di capitali, quelli che vengono definiti con il termine di high net worth individuals, ovvero un patrimonio di un singolo soggetto che abbia una particolare consistenza.

Nascono le polizze private insurance. Ma cosa si intende con questo termine? Quali sono i vantaggi di sottoscriverla?

Può essere considerata un’assicurazione per pochi o adatta a chiunque abbia intenzione di tutelare i propri beni? Di seguito andremo ad analizzare alcuni aspetti di questo prodotto in modo da permetterti di valutare la funzione la loro reale applicazione.

Le polizze private insurance
Cosa sono e dove si applicano

Le private insurance vengono definite come una serie di soluzioni assicurative che inglobano al suo interno prodotti che si adattano a particolari tipologie di esigenze molto complesse, come possono essere quelle di patrimoni molto ampi che combinano portafogli con diversi assets, liquidità monetaria sostanziosa e patrimoni immobiliari.

Per questo quasi sempre si applicano a quelli che sono definiti i patrimoni netti elevati.

Se osservi da vicino queste tipologie di polizze noterai che combinano una serie di elementi come possono essere le polizze vita e quella sui rischi sia personale che per il proprio patrimonio.

Se ovviamente l’interesse è significativa per chi ha un patrimonio sostanzioso, dall’altro lo potrebbero essere altrettanto per chi ha cercato di risparmiare e vuole tutelarle i suoi investimenti. La private insurance da prodotto di nicchia si stanno evolvendo in qualcosa di più ampio.

Le caratteristiche delle nuove polizze
Perché sottoscrivere una private insurance

Ma quali sono le caratteristiche che ti potrebbero interessare? Di seguito andremo ad analizzare alcuni aspetti:

personalizzazione: uno degli aspetti che ti può spingere a sottoscrivere una polizza private insurance è il fatto di poter avere un prodotto che si adatti specificamente alla tua tipologia di portafoglio e agli assets del tuo patrimonio. In quest’ambito la figura del private banker si colloca in una posizione importante dato che sarà colui che ti dovrà consigliare su quale sia la formula più adatta alla tua condizione patrimoniale e creare insieme il giusto sistema assicurativo;

internazionalità: grazie alla direttiva CEE entrata in vigore nel 1994 le Compagnie assicurative possono svolgere la loro attività in tutto l’ambito Europeo senza la necessità di creare una sede secondaria. Questo ti permette di poter approfittare di vantaggi economici e di concludere una polizza assicurativa anche al di fuori dell’Italia o su asset che sono posizionati al di fuori del territorio nazionale;

possibilità di investimento: le polizze insurance combinano una serie di prodotti che non sono previsti dai normali broker finanziari. Nella polizza potrai non solo istituite un fondo principale con la possibilità di applicare una garanzia sui tuoi assets e in contemporanea una forma di rendimento, ma anche un fondo dedicato nel quale introdurre azioni, obbligazioni, ETF, fondi di investimento;

pianificazione del risparmio: la gestione dei singoli patrimoni che sono introdotti all’interno delle polizze private insurance permettono non solo la creazione di una rendita ma anche possibilità di investimenti studiati al fine di incrementare il capitale;

polizza assicurativa: in caso in cui vi è una morte prematura non solo il patrimonio sarà assicurato, ma anche si aggiungerà il premio collegato alla polizza vita.

 

Quali sono i vantaggi
Alcune osservazioni

I vantaggi di una polizza private insurance sono diversi:

– protezione degli investimenti: le somme inglobate in una polizza assicurativa in base all’articolo 1923 c.c. non possono essere sottoposte a sequestro o essere oggetto di pignoramento o vincoli giudiziari. Grazie a una polizza private insurance potrai vere la sicurezza di tutelare sempre il tuo patrimonio;

– uscita dall’asse ereditario: avrai libertà di devolvere qualunque tipologia di bene in base alle tue volontà ereditarie, dato che i patrimoni che vengono inglobati nella polizza usciranno fuori dall’asse ereditario. In questo modo potrai risolvere in maniera elegante e legale qualunque forma di problematica successoria che potrebbe verificarsi al momento della tua morte, oppure in caso di destinazione di uno o più beni in vita;

– esenzione della tassazione in caso di morte: non è prevista imposta successoria al momento della tua morte;

 

Private insurance: un’assicurazione per pochi?
Una visione più ampia

Ti domanderai a questo punto se la private insurance può essere considerata un’assicurazione per pochi.

I numeri sono in un certo qual modo abbastanza importanti. In Italia sono più di 800 mila le persone che hanno un patrimonio che si può definire in un certo qual modo importante con un valore che supera i 450.000 mila euro. Inoltre sono circa 250.000 mila quelle che possono essere considerate come super ricche, con valori mobili e immobiliari che raggiungono una liquidità pari a 1 milione di euro. Anche se il totale raggiunge quasi un milione di persone rimane un numero molto limitato rispetto alla maggioranza della popolazione.

Le private insurance rimangono quindi dei prodotti di nicchia?

In un certo senso questa tipologia di assicurazione, al giorno d’oggi, acquisisce un valore molto interessante. Gli eventi degli ultimi anni hanno cambiato molto la visione di sicurezza di un investitore. Non ti sto parlando solo dei grandi investitori, ma anche nel caso in cui tu non abbia un patrimonio ingente, ma comunque hai conservato i tuoi risparmi in banca o in prodotti che possono essere considerati intoccabili e sicuri. Le crisi dei titoli sub-prime avvenuta nel 2007-09 ha dimostrato che anche le banche possono fallire e che nulla è più come prima.

In Italia nell’ultimo anno molti clienti hanno visto andare in fumo le proprie rendite per il crollo degli istituti bancari. In quest’ottica si colloca una diffusione di un prodotto come quello della private insurance che non diventa più una necessità solo per la fetta dei possessori dei grandi patrimoni, ma anche per te che vuoi proteggere il tuo patrimonio e essere sicuro che la tua famiglia lo riceverà intatto e senza paura di perdita.

L’assicurazione private insurance diventa un prodotto che ti permette di avere una certezza e una sicurezza di tutelare i tuoi bene oltre che la tua vita di fronte a qualunque problematica. Inoltre grazie all’abilità di un broker potrà essere adattata a qualunque forma di investimento, da quello ingente a quello più strettamente limitato.

 

Walter Moladori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *