News

Fascicolo patrimoniale del cittadino, come avere il proprio

Pubblicato il

Il fascicolo patrimoniale del cittadino è uno strumento molto pratico che permette di poter visualizzare il patrimonio posseduto da un singolo individuo.

Questo permette, all’atto della sua consultazione, di conoscere il proprio stato di salute fiscale in un determinato momento, che può comunque variare, in virtù di cambio di lavoro ed altre situazioni che possono portare a ricevere o dare denaro in nostro possesso, che ne compongono dunque, una sorta di bilancio personale.
Questo si compone di solito di tre elementi che sono i seguenti.

Il patrimonio che risulta attivo, cioè tutte le risorse che si possiedono come individui, che possono essere beni immobili, automobili, fondi presenti sul conto ricavati da attività lavorative e così via.
Ci sono poi le condizioni passive, che sono tutti i sostegni di tipo economico che si possono ricevere per un breve periodo di tempo, come concessioni o prestiti che potremmo richiedere.

Ci sono poi le condizioni nette, che rappresentano il quantitativo di beni in esubero da quelle che sono le normali spese da affrontare. Il patrimonio netto di una persona si compone dunque della parte passiva più quella attiva.

 

Da chi è redatto il fascicolo patrimoniale del cittadino

Il documento del patrimonio di un cittadino è un documento che viene redatto da vari organi, che permette di conoscere il proprio stato di salute economico, così da sapere come muoversi per eventualmente fare delle manovre importanti. I pilastri importanti che lo compongono sono tre.
Il proprio conto economico, che tiene conto del rendimento sui conti correnti in un determinato momento, così da poter fare un primo bilancio.
Lo stato patrimoniale, che va a riassumere il capitale totale di tutti i beni posseduti, non solo quelli economici, in un determinato momento
Il rendiconto, che evidenzia tutti i movimenti che sono stati fatti sia in entrata che in uscita, in un determinato periodo.

Con questi elementi si può ottenere il proprio status attuale, rivolgendosi ad anche di periodi diversi, questo può manifestarsi anche con rendimento negativo.

 

Bisogna tenere conto delle criticità

Il bilancio appena mostrato non sempre però può risultare esatto. Questo perché esistono avvenimenti ricorrenti e assoluti che possono verificarsi. Ma un patrimonio al lungo termine è difficile da quantificare, visto che nella vita di una persona esistono moltissime variabili, del quale diventa difficile riuscire a tenere sempre in considerazione. Ci sono fattori che possono essere abbastanza concreti, cioè si sa che accadranno e andranno ad influire sul patrimonio, ma non si sa bene quando questi potranno avvenire con precisione. Comunque per avere un rendiconto più concreto è bene che come persona, si tenga conto di questi fattori, perché permettono di avere un rendiconto più realistico. Se dunque è anche vero che una determinata situazione non si è ancora verificata, ma la certezza che questa avverrà, non è un fattore trascurabile ai fini del proprio patrimonio. Dunque potremmo fare quello che è un rendiconto ipotetico, del nostro bilancio a lungo termine, per avere un quadro più reale della situazione sia attuale che futura. Anche perché questo genere di avvenimenti, di qualsiasi natura siano potrebbero verificarsi sia con tempistiche lunghe, ma anche particolarmente brevi, se non addirittura immediate.

 

Calcolo dei valori

Un valore monetario del proprio bilancio, non si applica al solo allo scambio di moneta o fisica o elettronica. Difatti quello monetario è facilmente identificabile perché influisce direttamente sul proprio flusso economico evidenziato nei conti, aumentandone o diminuendone il valore complessivo. Alcuni scambi però non tengono conto del valore economico in se.

Difatti potrebbero essere scambiati dei beni fisici l’uno con l’altro, oppure potrebbe anche decidere di regalarne uno in nostro possesso. Questi sono comunque beni che hanno un certo valore economico, anche se non influiscono al momento sul proprio conto finanziario.

Dunque, il patrimonio individuale per essere specifico, deve tenere conto di entrambi questi valori di scambio. Un agente finanziario, può aiutarci a fare una stima di entrambi questi fattori, soprattutto riguardo a quelli che al momento non monetizzano.

Esso infatti può quantificare, a livello economico il valore di un determinato bene, così da esprimerlo come se fosse del denaro liquido. Questo ci permette dunque di fare un rendiconto, di entrate ed uscite, anche riguardo a questi prodotti che potremmo ricevere oppure perdere, visto che anche questi, possiedono un certo valore economico, che molto spesso si compone di fattori non trascurabili.

Dunque per riuscire ad avere un proprio rendiconto certo riguardo al proprio patrimonio economico è necessario valutare tutti i fattori in gioco. Che vanno dal reddito al momento disponibile sui propri conti, la propria situazione fiscale, tenendo conto delle entrate, come lo stipendio o un prestito, ma anche delle uscite da affrontare, come le spese fisse.

È come detto in precedenza, farci fare una valutazione dei beni complessiva, che possa essere quantificata con un valore economico. Molto importante poi è tenere conto dei vari fattori che possono verificarsi o che sappiamo che si verificheranno e che andranno ad influire sul patrimonio stesso.
Possiamo quindi rivolgerci ad agenzie specializzate, che mettono a disposizione le proprie competenze, aiutandoci ad avere un bilancio generale del nostro patrimonio.

Questo resta comunque a nostra disposizione, nel suo calcolo, dai vari istituti, che messi insieme ce ne daranno il valore complessivo. Questi sono i nostri conti bancari, la nostra posizione previdenziale presso l’Inps, l’agenzia delle entrate e così via, cioè tutti gli organi con i quali abbiamo contatti economici o di beni ed effetti personali.

Avere il quadro completo della propria situazione è un elemento essenziale per monitorare lo stato di salute del proprio patrimonio economico.

 

Walter Moladori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *